Come fare a preparare il tiramisù tradizionale

Immagine come fare

Uno dei dolci tipici della tradizione italiana è sicuramente il tiramisù: semplice e veloce da preparare, le sue origini risalgono al XVII secolo, quando il Granduca di Toscana, Cosimo III De’ Medici, decise di trascorrere qualche giorno a Siena. I pasticceri senesi vollero quindi omaggiare il Granduca con un dolce che fosse molto gustoso e allo stesso tempo semplice. Ne nacque la “zuppa del duca”, la cui ricetta Cosimo volle portare con sé a Firenze e da lì si diffuse fino a Venezia. Il dolce era particolarmente apprezzato per le sue proprietà afrodisiache, e per questo venne maliziosamente ribattezzato col il nome tiramisù.
Oggi ne esistono diverse varianti, ma qui riportiamo la ricetta tradizionale, tanto apprezzata dal Granduca di Toscana.

Come fare
Difficolta': Moderatamente facile

Necessario

  • 300 g Savoiardi
  • 500 g Mascarpone
  • 5 Uova freschissime
  • 150 g Zucchero a velo
  • 250 g Cioccolato fondente
  • 300 ml Caffè ristretto
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • Una grattugia
  • Un piatto
  • Due terrine
  • Una frusta elettrica
  • Una forchetta
  • Un cucchiaio di legno
  • Una pirofila rettangolare con i bordi alti
  • Un colino a maglie fitte

1 Grattugiamo su un piatto il cioccolato fondente, con l’aiuto di una grattugia.

2 Separiamo i tuorli dagli albumi in due terrine differenti. Con l’aiuto di una frusta elettrica, montiamo i tuorli con lo zucchero a velo. Dovrà risultarne una crema bianca e spumosa.

3 Montiamo a neve, con la frusta elettrica, solo 3 albumi con un pizzico di sale.

4 In una terrina, lavoriamo il mascarpone con una forchetta e uniamolo delicatamente agli albumi montati a neve.

5 Uniamo il composto del mascarpone e degli albumi a quello dei tuorli con lo zucchero. Amalgamiamo delicatamente i due composti servendoci di un cucchiaio di legno. Facciamo dei movimenti dal basso verso l’alto, in modo da non smontare la consistenza spumosa del composto ottenuto e ottenere così una crema densa e corposa.

6 Bagniamo velocemente i savoiardi, immergendoli nel caffè.

7 Prendiamo la nostra pirofila e stendiamo un sottile strato di crema sul fondo. Su di esso adagiamo i savoiardi uno accanto all’altro.
Dopo aver fatto lo strato di savoiardi, ricopriamo nuovamente con uno strato di crema e spolverizziamolo con il cioccolato fondente grattugiato. Proseguiamo con gli strati fino al bordo della pirofila.

8 Livelliamo l’ultimo strato di crema con un cucchiaio di legno, e spolverizziamolo con il cacao amaro passato attraverso un colino a maglie fitte, e con il cioccolato fondente grattugiato.

9 Mettiamo in frigo per almeno 2 o 3 ore prima di servire in tavola.








Letto 4900 volte!
Avatar dell'user caterina
Inviato da caterina il 22-04-10

Guadagna anche tu su ComeFare.it!
Proprio come questo autore, potresti iniziare da subito a guadagnare scrivendo su ComeFare.it. Registrarsi e' veloce, facile e gratis!

REGISTRATI ADESSO!