Come curare la colite infettiva

Colite infettiva

L'intestino è una parte dell'organismo umano molto sensibile sia a fattori emozionali che esterni, come un brusco cambiamento di temperatura. Vediamo con questa guida come curare la colite infettiva.

Come fare
Difficolta': Facile

1 La colite infettiva è un disturbo che si contrae spesso durante i viaggi in Paesi esotici dove le condizioni igieniche sono precarie oppure in estate a causa di una cattiva conservazione degli alimenti.

2 La colite infettiva è una infiammazione del colon determinata da batteri, come lo stafilococco e la salmonella, o da virus o da parassiti.
I sintomi sono dati da forti e bruschi dolori e crampi alla pancia e, subito dopo, attacchi di diarrea liquida accompagnati da nausea, vomito e, talvolta, febbre; generalmente provoca anche forti dolori muscolari e mal di testa.

3 Occorre rivolgersi ad un medico quanto prima possibile per la prescrizione di disinfettanti intestinali; intanto, per compensare la perdita di sali minerali causata dal vomito e dalla diarrea, bisogna bere molta acqua con un buon contenuto di minerali, oppure una soluzione a base di acqua minerale con sale e glucosio o con sali reidratanti già pronti per l'uso.
Occorre anche stare a riposo per qualche giorno e seguire una dieta molto leggera e ricca di liquidi.

4 Per attenuare i sintomi, è possibile ricorrere alle cure dolci prendendo il Mirtillo rosso in tintura madre, che ha proprietà antisettiche ed astringenti (30 gocce in un pò di acqua, tre volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi) unitamente a Vaccinum Vitis Idaea in macerato glicerico, che mantiene efficiente la flora intestinale (50 gocce, due volte al giorno e per due o tre mesi).








Letto 400 volte!
Avatar dell'user Sabrina
Inviato da Sabrina il 06-11-10

Guadagna anche tu su ComeFare.it!
Proprio come questo autore, potresti iniziare da subito a guadagnare scrivendo su ComeFare.it. Registrarsi e' veloce, facile e gratis!

REGISTRATI ADESSO!