Come pulire e lucidare l’oro

Pulire e lucidare l'oro

Come tutti i metalli anche l’oro ha la tendenza naturale a ossidarsi, coprendosi così di una patina scura che svilisce anche il più prezioso dei gioielli. Tutti abbiamo in casa oggetti, gioielli, monili e accessori più o meno grandi, in una delle diverse sfumature d’oro esistenti, da quello bianco a quello rosso, che conserviamo con cura per evitare che si rovinino. Tuttavia nessuno di questi preziosi è immune agli effetti dell’ossidazione e perdono così la loro naturale lucentezza e cromia; dobbiamo considerare anche un ulteriore fattore che rovina questi oggetti in oro, ogni volta che li indossiamo: profumi, creme, saponi o addirittura alcuni tessuti, a volte anche il PH naturale della nostra pelle, agiscono sul metallo attraverso una reazione chimica e il risultato è un metallo opacizzato e a lungo andare sempre più macchiato.
Per ridare l’originaria lucentezza e brillantezza all’oro basterà seguire qualche semplice consiglio (che ci risparmierà di consultare l’orafo) e potremo sempre indossare e sfoggiare un oro pulito e lucido, proprio come se fosse nuovo.

Come fare
Difficolta': Normale

Necessario

  • Pentola (grandezza in base agli oggetti che dobbiamo mettere all’interno)
  • Acqua
  • Detersivo sgrassante per le stoviglie
  • Alcool denaturato
  • Batuffolo di cotone
  • Panno morbido
  • Spazzolino da denti a setole medie

1 Prendiamo una pentola. La scelta della pentola dipende dalla grandezza degli oggetti che dovremo adagiare al suo interno: facciamo dunque una veloce prova a pentola vuota, per valutare se è abbastanza capiente.

2 Dopo aver scelto la pentola, riempiamola d’acqua e immergiamo dunque gli oggetti d’oro che intendiamo pulire e lucidare. Mettiamo la pentola sul fuoco.

3 Portiamo l’acqua a ebollizione e spegniamo la fiamma. Aggiungiamo adesso qualche goccia di detersivo sgrassante per le stoviglie e lasciamo gli oggetti immersi per circa 30 - 40 minuti.

4 Svuotiamo la pentola dagli oggetti d’oro e sciacquai moli con abbondante acqua fredda. Asciughiamo con un panno morbido, accertandoci che l’oggetto sia perfettamente asciutto.

5 A questo punto, prendiamo un batuffolo di cotone e inumidiamolo con dell’alcool denaturato. Strofiniamo il batuffolo sull’intera superficie dell’oggetto per lucidarlo. Il risultato sarà immediato e i nostri preziosi avranno di nuovo un aspetto lucente.

6 Nel caso in cui dobbiamo lucidare una collana o un bracciale con una maglia particolarmente intrecciata, per cui bisogna fare una pulizia più approfondita, dopo aver lucidato l’oro con l’alcool, prendiamo uno spazzolino da denti a setole medie, intingiamolo in un po’ d’alcool denaturato e strofiniamolo sull’oggetto.








Letto 680 volte!
Avatar dell'user caterina
Inviato da caterina il 26-10-10

Guadagna anche tu su ComeFare.it!
Proprio come questo autore, potresti iniziare da subito a guadagnare scrivendo su ComeFare.it. Registrarsi e' veloce, facile e gratis!

REGISTRATI ADESSO!